Audit sulla gestione dei dati personali: questioni e punti aperti relativi all'emergenza Covid-19


Corso in aula virtuale

In sintesi

Le attività da porre in essere per verificare la corretta implementazione in azienda delle procedure e degli adempimenti richiesti dal Regolamento Comunitario in materia di trattamento dei dati personali e dai Provvedimenti del Garante della Privacy sulla circolazione delle informazioni in ambito bancario. Un focus sulle tematiche emergenti sollevate dagli impatti della crisi economica sulle modalità di gestione dei dati sensibili. 

Target

Responsabili e specialisti delle aree Internal Audit, Compliance, Data Protection Officer e specialisti a supporto del DPO

Obiettivi

Il corso trasferisce al partecipante le seguenti conoscenze: 

  • le principali problematiche in materia di gestione dati personali sollevate dall’emergenza sanitaria ed economica in corso;
  • il framework normativo e le principali implicazioni derivanti dalla normativa comunitaria e nazionale in materia di gestione dei dati personali;
  • il ruolo del Data Protection Officer e le aree di interazione di tale figura con gli altri attori del Sistema dei Controlli Interni;
  • il “ciclo di controllo del DPO”, dalla fase implementativa del modello di controllo alle attività di vigilanza “day by day”;
  • il ruolo della Funzione Internal audit nel modello di controllo della Data protection.

 

Data
25/26 giugno 2020
Sede

Aula virtuale, attraverso piattaforma dedicata, con possibilità di interazione real time con i docenti

Anno
2020
Prezzo
€ 1.700,00
Prezzo Associato ABI
€ 1.400,00
IVA esclusa 22%
 
Richiedi informazioni

I presidi organizzativi, operativi e di controllo in ambito data protection sono oggi messi alla prova da nuove questioni particolarmente delicate prodotte dall'emergenza pandemica  Covid-19, come la necessità di gestire dati personali sensibili (c.d. “particolari categorie di dati personali”) relativi allo stato di salute dei dipendenti e le nuove modalità di lavoro in remote working su larga scala.

Ciò avviene, peraltro, dopo che il Regolamento Europeo per la protezione dei dati personali (c.d. “GDPR”) ha comportato per le banche un profondo riassetto organizzativo dei processi di gestione dei dati, nonché il rafforzamento di specifici presidi organizzativi dedicati e l’introduzione di rilevanti novità di carattere operativo, quali la redazione e manutenzione nel continuo del Registro dei trattamenti, la gestione dei rapporti con le Autorità, gli interessati, i fornitori.

Il corso di formazione, pertanto, è destinato a coloro che in banca sono chiamati a verificare e valutare la corretta implementazione delle procedure e degli adempimenti richiesti dal Regolamento Europeo e dai Provvedimenti del Garante della Privacy, con un focus particolare sulle problematiche sollevate dagli impatti della crisi sanitaria sulle conseguenti modalità di gestione dei dati personali e sul necessario equilibrio tra interessi collettivi e libertà individuali.

 

Elisa Isacco
e.isacco@abiservizi.it
06.6767.517