Bancaria n. 10/2022


Mensile dell'Associazione Bancaria Italiana

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2022
Disponibilità
Disponibile
Prezzo Copertina € 15,00
IVA assolta dall'editore

CONTRIBUTI - La Central Bank Digital Currency: opzioni e criticità, tra wallet e conto / Cbdc and Digital Euro: token-based or account-based?
Numerose banche centrali, tra cui la Bce, stanno ipotizzando la creazione di una moneta pubblica digitale, che potrebbe assumere forme molto diversificate e avere quindi valenze e impatti assai differenti. In particolare, le conseguenze sulle banche e sul credito potrebbero essere destabilizzanti se venisse creata una Cbdc basata su un conto digitale vero e proprio, largamente diffuso tra il pubblico, assortito di diversi servizi, con la possibilità di trasferire liquidità a distanza. Altri complessi problemi, di natura tecnica, di sicurezza e di privacy, potrebbero porsi nel caso di una soluzione tokenbased, centrata su un portafogli digitale (wallet). Sono quindi necessarie attente valutazioni sia tecnico-giuridiche, sia in ultima istanza politiche, per effettuare una scelta che da un lato mantenga la funzione sociale unificante della moneta legale, dall’altro non comprometta il credito all’economia e la relazione collaborativa consolidata (e non competitiva) tra Banche Centrali e banche private.

Many Central banks, including the Ecb, are considering the creation of a Digital public currency, which could take very diversified forms, and therefore have very different meanings and impacts. In particular, the consequences on banks and credit could be disruptive if a Cbdc were created based on a full-fledged digital account, widely spread among the public, including many features, able to transfer liquidity remotely. Other issues, of technical, security and privacy nature, may arise in the case of a token-based solution. Careful technical-legal and ultimately political assessments are therefore necessary to make a choice that on the one hand maintains the unifying social function of legal money, on the other hand does not compromise credit to the economy and hamper the consolidated (and non-competitive) collaborative relationship between Central banks and private banks.
CONTRIBUTI - Nuovi modelli organizzativi nelle banche: metriche di controllo / New organizational models in banks: control metrics and tools
La gestione del cambiamento organizzativo si rivela sempre più significativa, per contrastare perdite di efficienza e di efficacia competitiva e soprattutto per rispondere alle nuove istanze motivazionali, culturali ed etico-sociali delle persone in azienda, agendo sui loro potenziali. In particolare, nel mondo bancario, è un’attività che richiede nuovi strumenti di misurazione e controllo degli effetti dell'introduzione di nuove strutture e nuovi modelli di comportamento operativo. L’esperienza sperimentale progettata in una banca italiana ha contribuito ad offrire rilevanti spunti di ricerca per la definizione di modelli più flessibili, decentrati e partecipativi di tipo eco-sistemico e olistico.

The management of organizational change is proving increasingly significant, to counteract losses of efficiency and competitive effectiveness and above all to respond to the new motivational, cultural and ethical-social demands of the people in the company, acting on their potential. In particular, in the banking industry, this activity requires new tools for measuring and controlling the effects of the introduction of new structures and new models of operational behavior. The experimental experience designed in an Italian bank has helped to offer relevant research ideas for the definition of more flexible, decentralized and participatory models of an eco-systemic and holistic type.
FORUM - L’atteggiamento verso la finanza predice i livelli di conoscenza in campo finanziario? / Does attitude towards finance predict the levels of financial knowledge?
Lo studio dei fattori affettivi che formano gli atteggiamenti è un tema di crescente rilevanza nel campo dell’educazione finanziaria. In questo articolo analizziamo la relazione esistente tra i livelli di conoscenza finanziaria e il profilo di atteggiamento verso la finanza, inteso come mix di credenze ed emozioni verso la finanza e di credenze di autoefficacia. Tramite questa ricerca osservazionale-correlazionale condotta nell’anno 2019/2020 su un campione di studenti di Economia di un Ateneo del Nord Italia rileviamo l’esistenza di una forte correlazione tra atteggiamento e conoscenza finanziaria, con la prima variabile che influenza la seconda. I dati propongono l’idea di lavorare sull’atteggiamento per aumentare la conoscenza finanziaria. Lo studio suggerisce la necessità, nel contesto delle iniziative di alfabetizzazione finanziaria, di censire ex ante ed eventualmente ristrutturare il punto di vista verso la finanza dei discenti, i loro sentimenti relativi alla finanza e le loro percezioni di autoefficacia.

Studying affective factors that form attitudes is an increasingly relevant topic in the field of financial education. In this contribution, we study the relations between financial knowledge and the mix of belief systems regarding finance, emotional disposition towards finance and self-efficacy beliefs related to this subject, collectively referred to as «financial attitude». The observational-correlational research on a sample of Economics university students in Northern Italy in year 2019/2020 shows a strong correlation between attitude and knowledge, and clarify that the former affects the latter. Hence, data are coherent with the idea of working on financial attitude to increase financial knowledge.This study documents the need to investigate (and eventually restructure) the person’s viewpoint towards finance, her/his feelings related to finance, and her/his self-efficacy perceptions.
TEMI LEGALI - La moneta digitale. Alcune considerazioni di carattere giuridico / The digital money. Some legal considerations
L’attuale dibattito circa la possibilità, per il banchiere centrale, di adottare una propria valuta digitale (Central Banks Digital Currency o Cbdc), nonché la grande attenzione che sempre più spesso solleva il tema delle cripto-attività impongono di svolgere alcune considerazioni di carattere giuridico sulle diverse tipologie di moneta pubblica e privata, attualmente esistenti, al fine di metterne in luce similitudini e differenze.

The recent debate about the possibility, of the central banker, adopting its own digital currency (Central Banks Digital Currency or Cbdc), as well as the great attention that increasingly raises the issue of crypto-assets requires some legal considerations on the different categories of public and private currencies that currently exist, in order to highlight similarities and diversities.
SISTEMI GESTIONALI E RISCHI - Banche, cambiamento climatico e governance: aspettative di vigilanza e prime evidenze / Banks, climate change and governance: supervisory expectations and first evidence
I rischi climatici e ambientali costituiscono una priorità della Vigilanza europea per il triennio 2022-2024. Negli ultimi anni, le Autorità di vigilanza, non solo nell’Area dell’euro, hanno puntato a un crescente presidio di tali rischi, attraverso un composito kit di strumenti (questionari, autovalutazione, analisi tematiche, stress test, ispezioni) finalizzati a valutare la consapevolezza, resilienza e preparazione del settore finanziario per una transizione verso una economia a basse emissioni di carbonio. I primi risultati mostrano un’ampia dispersione: alcune banche hanno già avviato un processo strutturato, altre sono ai primi passi. Un’accelerazione del processo, nonostante difficoltà metodologiche e di reperimento dei dati, non può prescindere da un processo di governance e reporting consapevole e strutturato.

Climate and environmental risks are a supervisory priority for 2022-2024. In recent years, not only in the euro area, banking authorities analyse these risks through a composite toolkit (questionnaires, self-assessment, thematic reviews, stress tests, deep-dive inspections) to assess the degree of awareness, resilience and preparation of the financial system for a transition to a low-carbon economy. The first outcomes show mixed results, with a large dispersion: some banks have already started a structured process, many others are in the early stages. An acceleration of the process cannot be separated from a structured governance and reporting process.
FINANZA E RISPARMIO - Prove generali per un mercato dei capitali europeo digitale: il Dlt Pilot Regime / The Dlt Pilot Regime: dress rehearsal for a Digital European Capital Market
Il Regime Pilota Dlt entrerà in vigore il 23 marzo 2023, aprendo la strada alla sperimentazione delle tecnologie decentrate e della digitalizzazione nel mercato dei capitali europeo. C’è attesa per capire come si muoveranno gli operatori delle infrastrutture di mercato, non solo quelli che oggi già operano nel mercato tradizionale, ma anche nuovi eventuali operatori. Alcuni paesi europei si sono già mossi da tempo per dotare i propri mercati nazionali di un quadro normativo domestico, da affiancare alle norme europee, per consentire la circolazione dei titoli digitali. Affinché però anche in Italia si possa assistere alla prima emissione di titoli tokenizzati, si dovranno attendere le necessarie modifiche normative al Codice civile e al Testo unico della finanza.

The Dlt Pilot Scheme will enter into force on 23 March 2023, paving the way for the testing of decentralised technologies and digitalisation in the European capital market. There is waiting to understand how market infrastructure operators will move, not only those already active in the traditional market, but also possible new operators. Some European countries have already moved to equip their national markets with a domestic regulatory framework, to be added to European standards, to allow the circulation of digital securities. However, in order to see the first issuance of tokenized securities in Italy, we will have to wait for the necessary regulatory changes to the Civil Code and the Consolidated Law on Finance. 
BANCHE, STORIA E CULTURA - Arcuti e la banca per lo sviluppo dell’economia
BANCHE, STORIA E CULTURA - In onore di Luigi Arcuti
BANCHE, STORIA E CULTURA - Alle radici delle privatizzazioni bancarie
BANCHE, STORIA E CULTURA - La collaborazione storica tra Iri e Imi
BANCHE, STORIA E CULTURA - Un maestro di banca e di vita
BANCHE, STORIA E CULTURA - Un banchiere per la trasformazione della finanza e dell’economia
BANCHE, STORIA E CULTURA - Il rigore morale e la ferita della sentenza Rovelli
BANCHE, STORIA E CULTURA - L’Imi e gli Arcuti boys (and girls)
BANCHE, STORIA E CULTURA - Fare credito senza condizionamenti
BANCHE, STORIA E CULTURA - Portare la banca e la finanza in Europa
BANCHE, STORIA E CULTURA - In prima linea tra i maestri attenti alla gestione degli affari del paese