Basilea 3, CRD 4 e Unione Bancaria


Evoluzione o rivoluzione?

Data5 dicembre 2013
SedeRoma, Scuderie di Palazzo Altieri (Via Santo Stefano del Cacco)
Convegno in sintesi

Il Pit-stop di fine anno su Basilea, CRD4 e Unione Bancaria e su tutte le novità normative!

Anno
2013



Lo spostamento dell’attività di vigilanza dalle singole autorità nazionali alla Banca Centrale Europea e l’avvio delle misure previste da Basilea 3 diverranno realtà concrete nel corso del 2014.
Il 29 ottobre 2013 nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea n. 287 sono stati infatti pubblicati i due Regolamenti istitutivi del meccanismo di vigilanza unico, che prevedono il trasferimento della maggior parte dei poteri di vigilanza bancaria dal livello nazionale a quello comunitario.
La BCE avrà il potere di dettare le linee di condotta per l’implementazione delle pratiche di vigilanza agli organismi di controllo nazionale e di intervento diretto su tutti gli istituti di credito.
Nel quadro dei preparativi per il meccanismo di vigilanza unico, la BCE e le Autorità nazionali svolgeranno una valutazione approfondita degli enti creditizi che saranno soggetti a vigilanza diretta, valutazione che comprenderà un’analisi dei rischi ai fini di vigilanza, un esame della qualità degli attivi e una prova di stress.
Dal 1° gennaio 2014, inoltre, scattano le nuove regole del pacchetto Basilea 3 con il prossimo recepimento nel diritto nazionale del pacchetto CRD, con impatti sulle regole di governance e sulla vigilanza prudenziale.

Cosa determinerà per le banche la vigilanza della BCE?
Come funzionerà il meccanismo di vigilanza unico?
Quale sarà il confine tra il ruolo delle autorità nazionali e la BCE?
Quali misure correttive potrebbero seguire agli esiti della valutazione approfondita?
Quali link tra le nuove disposizioni di vigilanza prudenziale sui controlli interni e la CRD IV?
Quali i futuri requisiti in materia di leverage e liquidità?

Il 2014 si presenta denso di appuntamenti di primaria importanza per le banche italiane ed europee, caratterizzato da discontinuità significative che disegneranno il futuro assetto del sistema bancario: di tutto ciò si discuterà il prossimo 5 dicembre 2013 a Roma, in occasione dell'annuale appuntamento di fine anno su Basilea 3, con il contributo di ABI, regulators nazionali e internazionali, autorevoli economisti e rappresentanti di banche.

GIOVEDI' 5 DICEMBRE

MATTINA

SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (ore 09.30 - 11.00)
BASILEA 3 E BANKING UNION: VERSO UN'UNIONE EUROPEA DELLE REGOLE E DELLA VIGILANZA

I TAVOLA ROTONDA (ore 11.30 – 13.00)
IL NUOVO MECCANISMO DI VIGILANZA UNICA EUROPEA

POMERIGGIO

II TAVOLA ROTONDA (ore 14.00 – 15.30)
IL COMPREHENSIVE ASSESSMENT BCE

III TAVOLA ROTONDA (ore 15.30 – 17.30)
IL RECEPIMENTO NEL DIRITTO NAZIONALE DEL PACCHETTO CRD

Consulta il Programma provvisorio!

Consulta lo Schema di Programma


I GIORNATA - MERCOLEDÌ 4 DICEMBRE

MATTINA

TAVOLA ROTONDA PLENARIA DI APERTURA (ore 09.30 - 11.00)
PAGAMENTI E PROGRESSO
 

TAVOLA ROTONDA PLENARIA (ore 11.45 - 13.30)
STRATEGIE E MODELLI DI BUSINESS PER UN NUOVO SCENARIO DEI PAGAMENTI


POMERIGGIO

SESSIONE PARALLELA A1 (ore 14.45 - 17.30)
MOBILE PAYMENTS
 

SESSIONE PARALLELA B1 (ore 14.45 - 17.30)
REGOLAMENTAZIONE E NUOVI ATTORI
 

SESSIONE PARALLELA C1 (ore 14.45 - 17.30)
TECNOLOGIE E NUOVI SERVIZI DI PAGAMENTO

Location

L'evento si svolgerà presso le Scuderie di Palazzo Altieri (Via Santo Stefano del Cacco 1, Roma)

Sponsor



Ti potrebbe interessare anche