Il disegno e l’impianto dei controlli a distanza: gli indicatori di significatività nella gestione della crisi


Corso in aula virtuale

In sintesi

Gli approcci operativi, la mappatura dei controlli a distanza e l'individuazione degli indicatori di significatività per implementare approcci di compliance che consentano di intervenire in modo tempestivo e mirato anche nell’attuale scenario di crisi economica.

Target

Responsabili e specialisti dell'area compliance.

Obiettivi

Il corso trasferisce al partecipante le seguenti conoscenze:

  • Inquadrare gli impatti derivanti dall’attuale situazione di emergenza
  • Definire le ricadure operative per le funzioni di controllo
  • Individuare indicatori di significatività
  • Effettuare  una mappatura dei controlli a distanza
  • Riconoscere gli indicatori predittivi
  • Contrinuire a realizzare il sistema dei controlli a distanza
  • Utilizzare i controlli a distanza anche come strumenti gestionali
  • Individuare le possibilità derivanti dalla digitale trasformation
  • Utilizzare gli analytics a supporto del processo di evoluzione dei controlli
Data
28/29 aprile 2020
Sede

Aula virtuale, attraverso piattaforma dedicata, con possibilità di interazione real time con i docenti

Anno
2020
Prezzo
€ 1.700,00
Prezzo Associato ABI
€ 1.400,00
IVA esclusa 22%
 
Richiedi informazioni

28/04/2020
29/04/2020
*Prezzo associato ABI

Primo giorno

  • Emergenza sanitaria e Banche: quale sarà il new normal per le Banche
  • Come l’emergenza sanitaria impatta i modelli operativi delle Funzioni di Controllo: il ruolo dei controlli
    a distanza
  • Quali impatti sul disegno dei controlli di processi integralmente digitalizzati
  • Il processo metodologico per la definizione dei controlli a distanza e la loro classificazione
  • I controlli a distanza come strumento gestionale da utilizzare in ottica predittiva
  • Differenze fra controlli a distanza e controlli in loco
  • L’analisi sistematica degli indicatori di rischio al fine di individuare anomalie o aree potenziali di rischio
  • Tecniche di individuazione degli indicatori di rischio
  • Il processo metodologico per la realizzazione degli indicatori
  • I sistemi di KRI e KPI da utilizzare per intercettare anomalie/criticità sui vari processi della banca
  • I sistemi di KRI e KPI per il monitoraggio di eventi pregiudizievoli legati a fattori di rischio interni o esterni
  • L’implementazione dei controlli a distanza sui servizi di investimento: sinergie fra la funzione Compliance
    e la funzione Internal Audit
  • L’implementazione dei controlli a distanza su altri processi aziendali

Secondo giorno

  • I controlli a distanza: quali informazioni quali/quantitative devono essere disponibili per la loro esecuzione
  • La raccolta della documentazione e la predisposizione del data base i per un’efficiente implementazione dei controlli a distanza
  • L’acquisizione automatica delle informazioni tramite le procedure informatiche
  • L’implementazione dei controlli a distanza in ottica di presidio dei rischi
  • Le risultanze dei controlli a distanza: le valutazioni ad uso delle funzioni aziendali di controllo
  • L’evoluzione del sistema dei controlli interni in chiave digitale: digital transformation e nuovi controlli
  • L’uso degli analytics nella implementazione dei controlli a distanza

Elisa Isacco
e.isacco@abiservizi.it  
06.6767.517