La gestione attiva dei crediti deteriorati


In sintesi

Torna il 28 e 29 maggio a Milano il seminario annuale di ABI e ABIFormazione sulla gestione del credito deteriorato per comprendere e interpretare i cambiamenti in atto nelle dimensioni normativa, strategica e gestionale della gestione degli NPE/NPL, traendone valore e spunti operativi per la propria realtà

Temi Principali
  • Dalla NPL strategy all’execution: sfide affrontate e lesson learned
  • Il calendar provisioning, leva per il cambiamento di strategia
  • Modelli innovativi per la gestione degli UTP
  • Il nuovo Codice della Crisi di Impresa e dell’insolvenza: impatti attesi nell’operatività bancaria
Data
28/29 maggio 2019
Sede

Milano, Centro Congressi Olona - via Olona, 2

Anno
2019
Richiedi informazioni

28/05/2019
29/05/2019
*Prezzo associato ABI

Dietro la spinta delle recenti innovazioni regolamentari e iniziative di vigilanza in tema di crediti deteriorati, negli ultimi anni le banche hanno avviato azioni volte al rafforzamento della capacità di gestione degli NPL e alla riduzione dello stock esistente e stanno implementando strategie e piani operativi di gestione degli stessi, con l’obiettivo di conciliare compliance normativa, efficienza gestionale e sostenibilità del business.

Anche quest’anno il seminario annuale di ABI e ABIFormazione sulla gestione del credito deteriorato, previsto nei giorni 28 e 29 maggio a Milano, costituirà un’utile occasione per comprendere e interpretare i cambiamenti in atto nelle dimensioni normativa, strategica e organizzativa della gestione degli NPE/NPL, traendone valore e spunti operativi per la propria realtà, grazie ai contributi e alle testimonianze di esponenti di istituzioni, banche, autorevoli accademici e consulenti.

L’agenda dell’iniziativa prevede in apertura l’esame dei recenti provvedimenti normativi che incideranno sui piani strategici di gestione degli NPL e sui modelli organizzativi di indirizzo e controllo per la loro implementazione; a seguire, due workshop tematici faranno il punto rispettivamente su:

  • le soluzioni per la gestione  dei c.d. UTP (Unlikely To Pay, inadempienze probabili), segmento che presenta peculiarità che pongono specifiche sfide strategiche e operative;
  • gli impatti del nuovo Codice della Crisi e dell’insolvenza sulle procedure di recupero e, più in generale, nel rapporto banca-impresa

Carla Marinuzzi
c.marinuzzi@abiservizi.it
06.6767.497
Fernanda Silvi
f.silvi@abiservizi.it
06.6767.561



Ti potrebbe interessare anche