Forum Green Energy 2013


Energia, Ambiente, Credito. Lo sviluppo del Green nel Terziario

Data25 e 26 giugno 2013
SedeRoma, Palazzo Altieri
Convegno in sintesi

III edizione dell'appuntamento annuale dell'Associazione Bancaria Italiana dedicato a Energia, Ambiente e Credito

Anno
2013



Forum Green Energy è l’appuntamento annualedell’Associazione Bancaria Italiana dedicato a Energia, Ambiente e Credito, organizzato da ABIEventi in collaborazione con ABI Energia.

L’evento, quest’anno alla sua terza edizione, ha avuto l'obiettivo di creare momenti di alta interlocuzione tra i principali stakeholder coinvolti in merito alle azioni da intraprendere per far si che la Green Economy sia una chiave strategica per la ripresa economica del Paese.

Focus dell’edizione 2013: lo sviluppo della Green Economy nel Terziario e nella Pubblica Amministrazione, obiettivo da realizzare tramite il contributo primario delle Banche.

Lo sviluppo di una vera Economia Green che coinvolga il Terziario e la PA passa infatti attraverso una stretta relazione tra Green e Credito, che permetta la crescita di investimenti in Efficienza Energetica e Fonti Energetiche Rinnovabili.

Il Forum Green Energy ha avuto quest’anno un particolare rilievo per le tante novità normative da approfondire, in particolare la recente emanazione a marzo del decreto sulla Strategia Energetica Nazionale per il superamento degli obiettivi europei “20-20-20”, che è stata oggetto di confronto e dibattito tra gli autorevoli rappresentanti di istituzioni, banche, imprese, associazioni e studi legali coinvolti in qualità di protagonisti del settore.

Il convegno è stato inoltre l’occasione per presentare in anteprima i risultati di due studi:

  • Report con gli esiti della seconda Rilevazione sul ruolo delle banche nello sviluppo degli investimenti green (a cura di ABI e ABI Energia, Competence center ABI Lab su Energia e Ambiente)
  • Linee Guida sugli impianti di produzione di energia elettrica alimentati a biogas e biomasse: la bancabilità dei progetti (a cura di ABI Energia e Protos)Una copia di entrambi i documenti è stata distribuita gratuitamente a tutti i partecipanti.

 

Novità 2013:

La Strategia Energetica Nazionale per il superamento degli obiettivi europei “20-20-20” Il contributo del sistema incentivante “Conto Termico” allo sviluppo delle rinnovabili termiche e agli interventi di efficienza energetica Le prospettive future per le fonti di energia rinnovabile alla luce della ridefinizione dei sistemi incentivanti in funzione della Grid Parity Report con gli esiti della seconda Rilevazione ABI-ABI Energia su “Il Ruolo delle banche nello sviluppo degli investimenti green” Presentazione delle Linee guida sugli impianti di produzione di energia elettrica alimentati a biogas e biomasse: la bancabilità dei progetti Presentazione di case history di progetti e applicazioni innovativi per la sostenibilità realizzati in banca e replicabili nel Terziario e nella PA La mobilità sostenibile come sfida per il mobility management in banca

Target

Banche italiane ed estere Imprese operanti nel terziario Fornitori di servizi e tecnologie per l’efficienza energetica e la produzione da fonti rinnovabili Associazioni di categoria ESCO Enti Locali Utility Società di consulenza Studi Legali

 

RELATORI CONFERMATI (in ordine alfabetico)

Ludovica Agrò, Ministero dello Sviluppo Economico
Vincenzo Albonico, Agesi
Andrea Amici, Banca d'Italia
Lars Anwandter, BEI Italia
Luciano Barra, Ministero dello Sviluppo Economico
Massimo Beccarello, Condindustria
Stefano Capelli, Almaviva
Massimo Cacciotti, BSI
Federico Chiani, ISMEA
Marco Flavio Cirillo, Ministero dell'Ambiente
Giuseppe Dasti, Mediocredito Italiano
Eugenio de Blasio, Assosolare
Gianluca De Candia, Assilea
Francesca Dell'Aquila, Comune di Monza
Tatjana Eifrig, Banca Finnat
Marco Gasparri, Consip
Gianni Gori, MPS Capital Services Banca per le Imprese
Costantino Lato, GSE
Alessandra Mari, Studio Legale Rodl & Partner
Marco Marino, ABI
Stefano Melazzini, Mediocredito Italiano
Carlo Montella, Orrick
Pietro Pacchione, Aper
Roberto Pera, Studio Legale Rodl & Partner
Antonio Racioppoli, Schneider Electric
Agostino Re Rebaudengo, Aper
Giorgio Recanati, ABI Lab
Raffaele Rinaldi, ABI
Rino Romani, ENEA
Edo Ronchi, Fondazione per lo sviluppo sostenibile
Francesca Rosati, ABI Lab
Giorgio Saraceno, Protos
Giovanni Simoni, Assosolare
Romano Stasi, ABI Lab
Claudia Stracchi, KPMG
Gianfranco Torriero, ABI
Riccardo Traverso, Deloitte Enterprise Risk Services
Davide Valenzano, GSE
Rossella Zunino, RGA

Location

Palazzo Altieri, sede di una delle più nobili famiglie del Medioevo, è senza dubbio uno dei più sontuosi palazzi romani, sia per la sua vastità sia per la presenza di ampi saloni riccamente decorati.

Sede principale dell'Associazione Bancaria Italiana, il Palazzo si caratterizza per una duplice impronta stilistica: barocca e neoclassica.
Il carattere generale di Palazzo Altieri è ancor oggi, dal punto di vista della decorazione come dell'architettura, quello definito dal De Rossi alla fine del Seicento.

Sponsor
Documenti



Ti potrebbe interessare anche