Il factoring a dieci anni dalla legge 52


L'attualità della normativa e le sue prospettive di sviluppo

Autore: Assifact

Editore
Bancaria Editrice
Anno
2002
Pagine
82
ISBN
88-449-0230-3
Disponibilità
Disponibile
Prezzo Copertina € 15,00
IVA assolta dall'editore

Il factoring italiano ha ormai occupato una posizione di vertice nel panorama mondiale, dimostrando una notevole vitalità con una crescita continua del volume d'affari, una riqualificazione dei prodotti e una evoluzione delle modalità di distribuzione.
A dieci anni dall'emanazione della legge n. 52/91 - che ha disciplinato l'attività di factoring intesa come "cessione dei crediti d'impresa" - è opportuna una verifica sull'attualità dei contenuti della normativa, allo scopo di indagarne l'effettiva efficacia rispetto all'evoluzione del settore e alle esigenze degli operatori.
A tali esigenze risponde il volume che nei diversi contributi - firmati dai protagonisti del dibattito che ha portato all'approvazione della legge n. 52 - fa il punto sulla diffusione del factoring e sui termini di applicazione della legge, di cui sono evidenziati i punti fermi ma anche i possibili margini di miglioramento.
Al riguardo vengono, in particolare, evidenziate le prospettive di sviluppo del factoring, non solo in Italia ma anche in ambito europeo e internazionale, e i rapporti, densi di significato anche per il sistema bancario, con l'attuale azione di riforma della legge fallimentare. Utili spunti di riflessione provengono poi dal dibattito relativo ai riflessi della legge n. 52/91 sulla giurisprudenza e sulla prassi contrattuale e ad alcuni aspetti specifici dei factoring, quali la natura giuridica e l'operatività. In Appendice al volume è riprodotto il testo della legge n. 52/91 nella versione aggiornata con le modifiche e abrogazioni introdotte dal Testo Unico bancario.

1. IL FACTORING A DIECI ANNI DALLA LEGGE 21 FEBBRAIO 1991, N. 52
1.1 Verso la legge n. 52/91
1.2 La legge n. 52/91
1.3 Alcuni effetti della legge n. 52/91
1.4 Prospettive e conclusioni
2. IL FACTORING NELLA PROSPETTIVA EUROPEA E INTERNAZIONALE
2.1 Regole domestiche, esigenze del commercio internazionale, difficoltà di sviluppo della lex mercatoria
2.2 La concorrenza per dettare regole di diritto uniforme (Unicitrai contro Unidroit)
2.3 Considerazioni comparatistiche conclusive tra la Convenzione Unidroit e il progetto di Convenzione Uncitral
3. IL FACTORING E LE PROSPETTIVE DI RIFORMA DELLA LEGGE FALLIMENTARE
3.1 La legge 52 e il factoring
3.1 I progetti di riforma della legge fallimentare
3.3 Le procedure d' insolvenza
3.4 Il profilo della revocatoria
3.5 L' opponibilità della cessione
4. FACTORING E LEGGE 52: UN TRAGUARDO O UNA TAPPA?
5. LA LEGGE 52 E LA NATURA GIURIDICA DEI FACTORING
6. LE FINALITÀ DELLA LEGGE 52 E LA REALTÀ OPERATIVA DEL FACTORING
7. LA GIURISPRUDENZA DOPO LA LEGGE 52
8. LA LEGGE 52 E LA PRASSI CONTRATTUALE
9. CONCLUSIONI
Introduzione di Roberto Ruozi, Giorgio Burchi



Ti potrebbe interessare anche