Politiche e Prassi di Remunerazione e Incentivazione nelle banche 2015


Workshop ABIFormazione in collaborazione con ABIEventi

Data12 e 13 ottobre 2015
SedeRoma, Scuderie di Palazzo Altieri
CaratteristichePrima edizione di Politiche e Prassi di Remunerazione e Incentivazione nelle banche organizzato da ABIFormazione - in collaborazione con ABIEventi
Anno
2015



Il quadro normativo nazionale e internazionale sulle politiche di remunerazione nel settore bancario negli ultimi anni si è arricchito notevolmente nella consapevolezza che adeguati sistemi di remunerazione sono una condizione essenziale per assicurare la sana e prudente gestione delle banche e, nel contempo, la stabilità complessiva del sistema economico.

La disciplina dell’Unione Europea - recepita in Italia dal 7° aggiornamento della circolare 285 della Banca d’Italia - comprende espressamente le politiche e le prassi di remunerazione e incentivazione nell’ambito degli assetti organizzativi e di governo societario delle banche e dell’attività di controllo da parte delle Autorità di vigilanza.

La CRDIV, come la precedente direttiva 2010/76/UE (cd.CRDIII), reca principi e criteri specifici a cui le banche devono attenersi al fine di:

  • garantire la corretta elaborazione e attuazione dei sistemi di remunerazione
  • gestire efficacemente i possibili conflitti di interesse
  • assicurare che il sistema di remunerazione tenga opportunamente conto dei rischi, attuali e prospettici, del grado di patrimonializzazione e dei livelli di liquidità di ciascun intermediario
  • accrescere il grado di trasparenza verso il mercato
  • rafforzare l’azione di controllo da parte delle autorità di vigilanza

L’obiettivo è pervenire - nell’interesse di tutti gli stakeholder - a sistemi di remunerazione che siano:

  • in linea con le strategie e gli obiettivi aziendali di lungo periodo
  • collegati ai risultati aziendali
  • opportunamente corretti per tener conto di tutti i rischi
  • coerenti con i livelli di capitale e di liquidità necessari a fronteggiare le attività intraprese
  • tali da evitare incentivi distorti che possano indurre a violazioni normative o a un’eccessiva assunzione di rischi per le banche nel suo complesso.

Considerata la rilevanza dei temi, dal 2011 l’Associazione Bancaria Italiana dedica particolare attenzione alle politiche di remunerazione.

Nel 2014 ABIFormazione - insieme ad ABI - ha creato un percorso specialistico per le banche di formazione e informazione sugli strumenti necessari alla definizione e all’implementazione di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione conformi alla regolamentazione.

Nel 2015 è nato - in collaborazione con ABIEventi - “Politiche e Prassi di Remunerazione e Incentivazione nelle banche” al fine di creare una nuova e ulteriore occasione per approfondire le conoscenze e accrescere le competenze di coloro che in banca sono coinvolti nella definizione e applicazione delle politiche retributive e incentivanti.

Target

La prima edizione di “Politiche e Prassi di Remunerazione e Incentivazione nelle banche” si è rivolta alle Direzioni Generali e ai Responsabili del Servizio Risorse Umane, Politiche di remunerazione, Organizzazione e Sistemi Informativi, della Funzione Compliance, della Funzione Internal Audit, dell’Ufficio Formazione, dell’Ufficio Pianificazione e Controllo e a tutti i professionisti coinvolti nei processi di definizione delle politiche di remunerazione e incentivazione”.

Il Programma dei lavori!

Location

Frutto di un lungo e accurato intervento di restauro e dell’estro creativo dell’architetto Gae Aulenti, il moderno ed elegante Centro Congressi si trova in una posizione strategica nel cuore di Roma, tra Piazza Venezia ed il Pantheon, all’interno di uno splendido palazzo del Seicento, Palazzo Altieri. L’ingresso indipendente su via di Santo Stefano del Cacco lo rende autonomo ed esclusivo per ogni tipo di manifestazione.

Prestigio nel centro di Roma

Design esclusivo Il calore del legno e la lucentezza del cristallo si legano in un perfetto equilibrio donando agli ambienti armonia ed eleganza.

Spazi flessibili La versatilità degli spazi posti al piano terra incontra ogni tipo di esigenza. Gli ambienti possono essere utlizzati per servizi di catering o per riunioni di lavoro e sono tutti collegati da un sistema audio-video.

Spazi hi-tech L’ampia sala conferenze gode di luce naturale grazie alle ariose finestre che affacciano sui tetti di Via Santo Stefano del Cacco.

Dotazioni tecniche Cabina regia, cabina traduzione simultanea, schermo - 420x240, tavolo di presidenza con monitor e microfoni, podio, monitor plasma, segnale digitale terrestre, wi-fi

Informazioni utili

Come raggiungerci

Bus Linee 60, 64, 70, 170, 40

Metro Linea A, fermata Repubblica - Linea B, fermata Colosseo

Numeri utili Radio taxi

06 3570

06 5551

06 88177

06 4994

06 4157

06 6645

Consultare il sito www.comune.roma.it per individuare il parcheggio taxi più adatto alle vostre esigenze

Per informazioni sul centro congressi: Scuderie di Palazzo Altieri (Via di Santo Stefano del Cacco, 1 - 00186 Roma) Tel. 06 67.67.467-376-259 - Fax 06 67.67.646 info@scuderiedipalazzoaltieri.it

Sponsor
Documenti



Ti potrebbe interessare anche