Unione Bancaria e Basilea 3 - Risk & Supervision 2016


L'Evento annuale sul risk management, il capitale e la vigilanza europea

XVI edizione

Data21 e 22 giugno 2016
SedeRoma, Palazzo dei Congressi
Anno2016



L'EVENTO DI RIFERIMENTO SUL RISK MANAGEMENT, IL CAPITALE E LA VIGILANZA EUROPEA. L'APPUNTAMENTO DA NON PERDERE!

Dal primo gennaio 2016 è entrata in vigore in tutta Europa la direttiva Bank recovery and resolution che introduce regole nuove per gestire le crisi bancarie. Questa è la cornice generale in cui però si stanno aprendo molti altri fronti di intervento che impatteranno in maniera significativa sul business bancario e sulle scelte operative, fino a mettere in discussione la validità dell'attuale modello imprenditoriale, con particolare riferimento alle banche italiane. Molte sono le questioni aperte che richiedono risposte puntuali: come funzionerà davvero il Bail In e le relative procedure tra cui la tutela dei depositanti? Come si integreranno le normative europee con le prassi di vigilanza? Ci stiamo muovendo verso uno SREP europeo? Quali sono i temi più caldi sul tavolo del Credit Risk Officer e come si dovrà evolvere il suo ruolo? Che implicazioni avranno i nuovi metodi standardizzati e che passi dovranno invece affrontare le piccole banche? Come ogni anno l’evento ABI, che rappresenta il punto di riferimento dell’industria bancaria su questi temi, ha fornito le risposte più attese con il supporto dei regulators italiani ed europei, degli accademici, delle società di consulenza e IT e naturalmente con il forte coinvolgimento di tutti i professionisti che nelle banche lavorano ogni giorno su queste materie.

Tra gli altri argomenti si è parlato di:

Unione Bancaria e SSM Resolution and Recovery; Bail in e tutela dei depositanti Capital Markets Union Redditività, stabilità bancaria e nuovi modelli di business Rischio di liquidità (ILAAP e monitoring tools, attuazione liquidity cover ratio, nuove indicazioni su Net stable funding ratio, market liquidity risk…) Rischi di controparte e di mercato (ponderazione titoli sovrani, modifiche CRR, CVA, autorizzazione dei modelli interni, nuovi floor, rischi di tasso nel banking book…) Rischio operativo (i “nuovi” rischi: cyber, model, conduct, scenari di rischio operativo, RAF per il rischio operativo…) Rischio di credito (nuovo metodo standardizzato e implicazioni strategiche e operative, linee guida EBA su valutazione di rating interno, stress test e AQR… Piccole banche: specificità della regolamentazione e degli approcci dei supervisors; implicazioni Profili organizzativi di governo dei rischi (governance risk, best practices per le funzioni aziendali di controllo FAC, ruolo del CRO…) Riconciliare risk management e contabilità (dalle incurred loss alle expected loss, IFRS9, nuova definizione di default EBA…) Il “nuovo” SREP: strumento centrale di interazione con le autorità di vigilanza Predisposizione dei piani di risanamento Risk Data Aggregation e Risk Reporting

... e molto altro!

Target

Banche e Imprese.

In particolare, all’interno del mondo bancario, i Responsabili delle Aree: Credito, Finanza, Corporate, Risk management, Internal auditing, Commerciale, Investment banking, Project finance, Legale, Organizzazione, Sistemi informativi, Studi, Marketing.

RELATORI CONFERMATI (in ordine alfabetico)


Alessandro Allegri, Banca d'Italia
Nicola Andreis, Banco Desio
Paolo Angelini, Banca d'Italia
Mario Anolli, Università Cattolica del Sacro Cuore
Fabio Arnaboldi, Unicredit
Alessio Balduini, Credit Data Research
Enzo Barba, Accenture
Stefano Bonini, Accenture
Mario Calò Carducci, CRIF Credit Solutions
José Luis Carazo, Management Solution
Alessandro Carretta, Università degli Studi di Roma Tor Vergata
Marco Castellaneta, Mediobanca
Emiliano Cerminara, PwC
Christian Ciceri, BPER
Andrea Colombo, KPMG Advisory
Maurizio Comoli, Università del Piemonte
Matteo Coppola, The Boston Consulting Group
Marco Corbellini, Federazione Lombarda delle BCC
Ettore Corsi, Gruppo Credem
Giorgio Costantino, CRIF Credit Solutions
Niccolò Cottini, Unicredit
Luca D'Amico, Moody's Analytics
Roberto Dal Mas, Federazione Lombarda delle BCC
Carlo De Bernardi, Banca Popolare di Milano
Giacomo De Laurentis, Università Bocconi
Paola De Martini, Banca Popolare di Milano
Alessio De Vincenzo, Banca d'Italia
Domenico Fileppo, Intesa Sanpaolo
Piergiorgio Foti, FCA Bank
Carlo Gabardo, Experian
Giampaolo Gabbi, Università di Siena
Luca Galli, EY
Giovanni Gandini, Accenture
Fabio Gasperini, Ernst & Young Financial-Business Advisors
Lucia Ghezzi, Unicredit
Carla Ghidinelli, Engineering
Patrizia Michela Giangualano, UBI Banca
Sergio Gianni, Avantage Reply
Luca Giannini, ABI
Marco Giorgino, Politecnico di Milano
Rita Gnutti, Intesa Sanpaolo
Francesco Grande, Cerved
Cristina Gualerzi, Protiviti
Kose John, New York University Stern School of Business
Aldo Letizia, Banca Popolare Pugliese
Abulenta Librazhdi, Accenture
Federico Lusian, Parva Consulting
Giuseppe Lusignani, Università di Bologna
Aurelio Maccario, Unicredit
Marco Macellari, CRIF Credit Solutions
Anselmo Marmonti, SAS
Maria Martinelli, UBI Banca
Rainer Masera, Università degli Studi Guglielmo Marconi
Luigi Mastrangelo, Deloitte Consulting
Gabriele Maucci, Unicredit
Benedetta Mazzolli, Banca Monte dei Paschi di Siena
Severino Meregalli, SDA Bocconi
Alberto Mietto, Banco Popolare
Daniela Migliasso, Intesa Sanpaolo
Giulio Mignola, Intesa Sanpaolo
Vincenzo Molè, Unicredit
Roberto Monachino, Unicredit
Giancarlo Montorsi, CRIF Credit Solutions
Daniele Monzali, EY
Marco Moscadelli, Banca d'Italia
Nicasio Muscia, Accenture
Mario Nava, Commissione Europea
Francesco Ninfole, MF - Milano Finanza
Veruska Orio, Intesa Sanpaolo
Giovanni Paganini, EY
Carlo Palego, Banco Popolare
Claudia Pasquini, ABI
Pietro Penza, PwC
Domenico Pepe, UBI Banca
Giovanni Pepe, KPMG Advisory
Valerio Pesic, Università La Sapienza di Roma
Bruno Picca, Intesa Sanpaolo
Marco Polito, London Stock Exchange Group - Post Trade Services (CC&G)
Paolo Prandi, Univeristà Cattolica di Milano - sede di Brescia
Saloni Ramakrishna, Oracle
Marino Ranzieri, Credito Emiliano
Lorenzo Rigodanza, Università degli Studi di Parma
Claudio Ruffini, Augeos
Giovanni Sabatini, ABI
Silvia Sabatini, Cassa Compensazione e Garanzia
Fabio Salis, Banco Popolare
Francesca Scaglia, Unicredit
Natale Schettini, Banca Popolare di Milano
Michael Schöppe, BaFin
Paola Schwizer, Università di Parma
Alberto Sondri, CRIF Servicing
Carlo Spagliardi, Eurocons
Salvatore Spagnolo, EY
Elisabetta Stegher, UBI
Daniele Tassile, BPER Banca
Diego Tavecchia, Assifact - Federazione europea del factoring
Beatrice Tibuzzi, Assilea
Gianfranco Torriero, ABI
Diego Travaini, Accenture
Michele Treccani, Mediobanca
GianPietro Val, Banco Popolare
Fabio Valente, Banca MPS
Renato Valera, Irion
Vittorio Vecchione, Istituto per il Credito Sportivo - Luiss Guido Carli
Daniele Vergari, CRIF Credit Solutions
Laura Zaccaria, ABI
Cristiano Zazzara, S&P Global Market Intelligence
Francesco Zeigner, Deloitte Consulting

Location

See below for the English Version

Il Palazzo dei Congressi, luogo deputato ad ospitare la conferenza, è ideale per un evento tanto prestigioso come BASILEA 3. Si tratta, infatti, della più importante struttura ricettiva del polo congressuale di Roma, con ambienti unici per la bellezza dei marmi, l'ampiezza degli spazi, l'essenzialità e la simmetria della struttura architettonica. Il Palazzo dei Congressi è inoltre perfettamente collegato con il centro e facilissimo da raggiungere, sia in auto che con i mezzi pubblici.

Come raggiungere UNIONE BANCARIA E BASILEA 3 - RISK & SUPERVISION 2015

Il Palazzo dei Congressi è situato nel cuore dell'EUR, il quartiere più moderno e funzionale di Roma. Perfettamente collegato con il centro della città, è facilissimo da raggiungere, sia in auto che con mezzi pubblici.

 

IMPORTANTE: l'ingresso per BASILEA 3 è in Viale della Pittura snc.

Dall'Aeroporto Leonardo Da Vinci (Fiumicino) di Roma:

Consultare il sito www.adr.it per conoscere i collegamenti con l'aeroporto di Fiumicino.

È comunque consigliabile prendere un taxi.

Tempo medio di percorrenza e costi indicativi:

Fiumicino - Palazzo dei Congressi (1 bagaglio gratuito): 20 / 25 minuti - ca. € 40,00 Fiumicino - Centro Storico (1 bagaglio gratuito): 30 / 35 minuti - ca. € 45,00

Dalla stazione Termini di Roma

Prendere la metropolitana linea B (direzione Laurentina) e scendere dopo 10 fermate (Termini - Cavour - Colosseo - Circo Massimo - Piramide - Garbatella - San Paolo Basilica - Marconi - Magliana - Eur Palasport - Eur Fermi) a Eur Fermi

Con i mezzi pubblici

La fermata della metropolitana più vicina è Eur Fermi (linea B).

Per arrivo con autobus, calcolare il percorso consultando il sito www.atac.roma.it

Con il taxi

Consultare il sito www.comune.roma.it per individuare il parcheggio taxi più adatto alle vostre esigenze

Numeri utili Radio taxi

06 3570 06 5551 06 88177 06 4994 06 4157 06 6645

-------------------------------

Palazzo dei Congressi (www.palazzocongressi.it) is the most important and prestigious conference center in Rome. Located in the heart of EUR, Rome's functional district, the facility is within easy reach of downtown Rome either by private or public transport. It's the perfect venue to host an important event such as BASILEA 3. It is surrounded by a unique setting featuring marble structures of outstanding beauty, offering a large conference space, and unique architecture, due to its symmetry and simple lines.

How to reach UNIONE BANCARIA E BASILEA 3 - RISK & SUPERVISION 2015:

IMPORTANT:
 The entrance of the BASILEA 3 Conference&Expo is in Viale della Pittura snc

From Rome-Fiumicino "Leonardo da Vinci" Intercontinental Airport 

To know how to get to the Conference Centre from Fiumicino airport, please check the Rome airport website (www.adr.it). It is recommendable to take a taxi. Please be sure to use only authorised cars (white vehicles with a taximeter), available at the arrivals areas of each terminal. The approximate fares and times, in the case of normal traffic, are as follows: - from Fiumicino to Palazzo dei Congressi (with 1 luggage): 20 / 25 min. - approx. € 40,00 - from Fiumicino to City Centre (with 1 luggage): 30 / 35 min. - approx. € 45,00 Supplements might be asked for extra luggage, night-time runs and Sundays

From Termini Station (Main Railway Station)

Take the underground line B (Laurentina direction) and get off after 10 stops (Termini - Cavour - Colosseo - Circo Massimo - Piramide - Garbatella - San Paolo Basilica - Marconi - Magliana - Eur Palasport - Eur Fermi) at Eur Fermi

By public transports 

The nearest underground stop is EUR Fermi (line B) For bus links, please check the website of Rome's public transports (www.atac.roma.it)

By taxi

To locate the nearest taxi stop, please check the official website of Rome www.comune.roma.it 


Radio Taxi useful phone numbers

+39 06 3570 +39 06 5551 +39 06 88177 +39 06 4994 +39 06 4157 +39 06 6645

Sponsor
Documenti



Ti potrebbe interessare anche