Politiche e Prassi di Remunerazione e Incentivazione nelle banche 2016


Evento ABIFormazione

Data6 e 7 ottobre 2016
SedeRoma, Scuderie di Palazzo Atieri
CaratteristicheII edizione
Anno
2016



Il quadro normativo sulle politiche di remunerazione nel settore bancario negli ultimi anni si è notevolmente arricchito nella consapevolezza che adeguati sistemi di remunerazione siano condizione essenziale per la sana e prudente gestione delle banche.

In particolare, con il 7° aggiornamento della Circolare 285, la Banca d’Italia ha recepito la disciplina comunitaria in materia di politiche retributive (CRD IV), e l’Autorità Bancaria Europea ha pubblicato, il 21 dicembre 2015, le Linee Guida per l’attuazione di sane politiche retributive unitamente alla propria Opinion sul principio di proporzionalità, esplicitando talune eccezioni ai principi di remunerazione indicati nella CRD IV.

Le Linee Guida forniscono indicazioni per l’implementazione uniforme della normativa a livello europeo, con specifico riferimento:
- ai criteri per l’individuazione delle componenti fisse e variabili della remunerazione
- all’applicazione dei meccanismi di differimento della remunerazione variabile
- all’utilizzo degli strumenti finanziari ai fini della remunerazione variabile

Entro il prossimo 30 agosto, le autorità competenti devono comunicare all’Autorità Bancaria Europea se sono conformi o se intendono conformarsi agli Orientamenti (entro quale data e se nella totalità o solo in parte); in alternativa sono tenute a indicare le ragioni della mancata conformità.

Il quadro dell’evoluzione normativa in materia si è peraltro arricchito con la pubblicazione il 31 marzo 2016 delle Linee Guida ESMA in materia di remunerazione del management delle società di gestione dei fondi comuni armonizzati, sviluppate ai sensi della disciplina UCITS, in vigore dal 1° gennaio 2017.

Gli intermediari sono ora impegnati a definire l’approccio operativo e gestionale per la “messa a terra” del nuovo quadro regolamentare.

Dal 2011 l’Associazione Bancaria Italiana dedica particolare attenzione alle politiche di remunerazione, anche collaborando attivamente ad iniziative formative e seminariali di aggiornamento e di approfondimento sul tema. In particolare, nel 2014 ABIFormazione ha realizzato con i competenti Uffici ABI un percorso specialistico per le banche di formazione e informazione sugli strumenti necessari alla definizione e all’implementazione di politiche e prassi di remunerazione e incentivazione conformi alla regolamentazione.

Nel 2015 nasce - in collaborazione con ABIEventi - “POLITICHE E PRASSI DI REMUNERAZIONE E INCENTIVAZIONE NELLE BANCHE”, nuova e preziosa opportunità di confronto e di discussione sugli impatti operativi e gestionali delle nuove disposizioni, utile a declinare il quadro delle regole nella propria realtà aziendale nell’ambito di un modello di compensation efficace ed efficiente.

Consulta il sito www.abiformazione.it

Target

POLITICHE E PRASSI DI REMUNERAZIONE E INCENTIVAZIONE NELLE BANCHE 2016” si rivolge alle Direzioni Generali e ai Responsabili del Servizio Risorse Umane, Politiche di remunerazione, Organizzazione e Sistemi Informativi, delle Funzioni Aziendali di Controllo (Compliance, Risk Management, Internal Audit) dell’Ufficio Formazione, dell’Ufficio Pianificazione e Controllo e a tutti i professionisti coinvolti nei processi di definizione delle politiche di remunerazione e incentivazione.

Location

Frutto di un lungo e accurato intervento di restauro e dell’estro creativo dell’architetto Gae Aulenti, il moderno ed elegante Centro Congressi si trova in una posizione strategica nel cuore di Roma, tra Piazza Venezia ed il Pantheon, all’interno di uno splendido palazzo del Seicento, Palazzo Altieri. L’ingresso indipendente su via di Santo Stefano del Cacco lo rende autonomo ed esclusivo per ogni tipo di manifestazione.

Prestigio nel centro di Roma

Design esclusivo Il calore del legno e la lucentezza del cristallo si legano in un perfetto equilibrio donando agli ambienti armonia ed eleganza.

Spazi flessibili La versatilità degli spazi posti al piano terra incontra ogni tipo di esigenza. Gli ambienti possono essere utlizzati per servizi di catering o per riunioni di lavoro e sono tutti collegati da un sistema audio-video.

Spazi hi-tech L’ampia sala conferenze gode di luce naturale grazie alle ariose finestre che affacciano sui tetti di Via Santo Stefano del Cacco.

Dotazioni tecniche Cabina regia, cabina traduzione simultanea, schermo - 420x240, tavolo di presidenza con monitor e microfoni, podio, monitor plasma, segnale digitale terrestre, wi-fi

 

Informazioni utili

Come raggiungerci

Bus Linee 60, 64, 70, 170, 40

Metro Linea A, fermata Repubblica - Linea B, fermata Colosseo

Numeri utili Radio taxi

06 3570

06 5551

06 88177

06 4994

06 4157

06 6645

Consultare il sito www.comune.roma.it per individuare il parcheggio taxi più adatto alle vostre esigenze

Per informazioni sul centro congressi: Scuderie di Palazzo Altieri (Via di Santo Stefano del Cacco, 1 - 00186 Roma) Tel. 06 67.67.467-376-259 - Fax 06 67.67.646 info@scuderiedipalazzoaltieri.it

Sponsor
Documenti



Ti potrebbe interessare anche