Credito al Credito 2014


Crescere insieme in Italia e in Europa

Data26 e 27 novembre 2014
SedeRoma, Palazzo Altieri
Convegno in sintesi

V edizione della Convention sul credito alle persone e alle imprese dell'Associazione Bancaria Italiana.

Anno2014



Il Credito è l’elemento chiave della relazione Banca-Cliente e lo strumento imprescindibile per lo sviluppo del Paese, delle sue imprese, delle sue infrastrutture, del suo futuro. Diamo quindi Credito al Credito! 

Questo imperdibile appuntamento, che nasce dalla fusione di due convegni – il primo sul Credito alle Famiglie e il secondo sul Credito alle Imprese - in un’unica grande occasione di incontro, confronto e networking, rappresenta l’occasione privilegiata per condividere analisi, best practice, esperienze tra i protagonisti del settore. Importanti esponenti delle istituzioni e del settore bancario ed imprenditoriale qui si incontrano per fare il punto sulla fondamentale funzione del credito per lo sviluppo dell’economia, anche attraverso il confronto fra la realtà italiana e le esperienze internazionali, tracciando le linee evolutive del settore nei prossimi anni.

L’evento affronta l’impatto delle recenti evoluzioni normative sui mercati dei mutui e del credito ai consumatori, analizza gli ultimi e più avanzati modelli di risk management, ragiona sulla gestione efficiente dei crediti problematici, disegna il futuro dei sistemi di garanzia, discute dell’utilizzo ottimale degli strumenti di mitigazione del rischio d’impresa, anche in una prospettiva di sviluppo sui mercati internazionali, approfondisce le opportunità dell’impiego efficiente delle risorse europee per lo sviluppo dell’economia.

Questa Convention tematica vuole rappresentare anche un momento per valorizzare le iniziative di sostegno dell’industria bancaria a famiglie ed imprese, ragionare sui risultati raggiunti e su nuove iniziative da avviare, in partnership con enti ed istituzioni pubbliche e private. Il convegno è organizzato in collaborazione con Assofin per la parte famiglie e con la partecipazione delle principali associazioni di imprese e dei consumatori. Relatori dell’evento sono i principali attori ed esperti in campo nazionale ed internazionale: istituzioni nazionali ed europee, banche italiane e straniere, società di consulenza, di rating, di assicurazione, di mediazione creditizia, associazioni dei consumatori, studi legali e aziende leader di mercato.

Target

Direzioni Generali e Top Manager di Banche, Società finanziarie e di Credito al consumo, Assicurazioni, Imprese, Confidi, Associazioni di imprese e dei consumatori. Responsabili ed esperti delle Aree: Credito, Credito al consumo, Mutui, Finanza, Risk management, Marketing, Commerciale e vendita, Comunicazione, Legale, Sicurezza, Studi, Strategie, Sviluppo prodotti e canali, Tecnologie.

Filo conduttore di questa edizione 2014 è stata l’Europa, anche in virtù della coincidenza con il Semestre italiano di Presidenza del Consiglio dell’Unione Europea.

Partendo dal tema cruciale dell’armonizzazione delle regole, sono stati analizzati caratteristiche, peculiarità, punti di forza e ambiti di miglioramento del mercato italiano del credito anche in raffronto con altri Paesi europei.

Relatori dell'evento sono stati importanti esponenti delle istituzioni nazionali e comunitarie, del settore finanziario ed imprenditoriale, dell’università, del mondo associativo e della consulenza che ragioneranno sull’agenda dei prossimi anni per far ripartire la crescita anche attraverso il rilancio del mercato del credito.

Scarica il Programma!

RELATORI CONFERMATI (in ordine alfabetico)

Maria Ludovica Agrò, Ministero dello Sviluppo Economico
Maria Stella Anastasi
, Lega Consumatori
Nicola Arcaini, Prelios Valuations
Fabio Balbinot, Italfondiario
Stefania Bacchetta, Banca d'Italia
Luca Bertalot, EMF - ECBC
Angelo Blancato, BorsadelCredito.it
Vincenzo Boccia, Confindustria
Paolo Bonolis, CMS Adonnino Ascoli & Cavasola Scamoni
Diego Bortot, REAG Real Estate Advisory Group
Davide Bottero, KPMG Advisory
Luca Calconi, Experian Decision Analytics
Simone Capecchi, CRIF
Silvia Cappelli, ASSOVIB
Matteo Carbone, Bain & Company Italy
Gaetano Chionsini, European Banking Authority
Vincenzo Chiorazzo, ABI
Andrea Ciani, OAM - Organismo Agenti e Mediatori
Mara Colla, Confconsumatori
Stefano Cosma, Università di Modena e Reggio Emilia
Dino Crivellari, UniCredit Credit Management Bank
Silvio D'Amico, Ministero dell'Economia e delle Finanze
Luca Felletti, Anfir
Umberti Filotto, Assofin
Mario Finzi, Assoutenti
Stefano Firpo, Ministero dello Sviluppo Economico
Alessandro Fracassi, Gruppo MutuiOnline
Cesare Fumagalli, R.ETE. Imprese Italia
Alessandro Gatto, JP Morgan
Gianrico Giannesi, Orrick
Anna Giordano, UniCredit
Giuliano Giovannetti, Arch Mortgage Insurance
Giovanni Gorno Tempini, Cassa depositi e prestiti
Gianluca Leotta, Fondo di Valorizzazione delle Imprese
Raimondo Lucariello, ABI
Remo Lucchi, GfK Eurisko
Samuele Lupidii, FIAIP
Stefano Magnolfi, CRIF
Giovanni Malitesta, Cassa depositi e prestiti
Giuseppe Maresca, Ministero Economia e Finanze
Marcello Mazzotti, CNP Italia
Marguerite Mc Mahon, Banca Europea per gli Investimenti
Stefano Melazzini, Mediocredito Italiano
Andrea Mignanelli, Cerved Credit Management
Massimo Minnucci, Mediocredito Europeo
Giorgio Moroni, Aon
Leonardi Nafissi, Assoconfidi
Marco Nicolai, Università degli Studi di Brescia
Andrea Novelli, Cassa depositi e prestiti
Claudio Pacella, 65 Plus
Angelo Peppetti, ABI
Marco Pescarmona, Gruppo MutuiOnline
Antonio Umberto Petraglia, Studio Legale Petraglia e Associati
Giuseppe Piano Mortari, Assofin
Valeria Picconi, Genworth Financial Mortgage Insurarnce
Raffaele Rinaldi, ABI
Giovanni Sabatini, ABI
Chiaffredo Salomone, Assofin
Massimo Sanson, Pitagora
Carlo Sappino, Ministero dello Sviluppo Economico
Maurizio Sciuto, Università di Macerata
Fabrizio Scotti, Bain & Company Italy
Alessandro Tappi, Fondo Europeo degli Investimenti
Antonio Graziano Tilocca, SFIRS - Società Finanziaria Regione Sardegna
Gianfranco Torriero, ABI
Claudio Tumeo, Credito Valtellinese
Alfredo Varrati, ABI
Giorgio Venceslai, ISMEA
Claudio Carlo Vernuccio, Italfondiario RE 

Location

Palazzo Altieri, sede di una delle più nobili famiglie del Medioevo, è senza dubbio uno dei più sontuosi palazzi romani, sia per la sua vastità sia per la presenza di ampi saloni riccamente decorati.

Sede principale dell'Associazione Bancaria Italiana, il Palazzo si caratterizza per una duplice impronta stilistica: barocca e neoclassica. Il carattere generale di Palazzo Altieri è ancor oggi, dal punto di vista della decorazione come dell'architettura, quello definito dal De Rossi alla fine del Seicento. 

Sponsor
Documenti



Ti potrebbe interessare anche